Tutti chiusi, che fare???

Care mamme, cari papà, sulla base degli aggiornamenti regionali e nazionali, tutte le associazioni e i luoghi in cui si organizzano attività collettive per bambini hanno deciso di sospenderle fino al 15 marzo.

E’ una scelta non facile, ma dovuta che dimostra come mettere da parte i propri interessi e pensare al bene del prossimo, essere responsabili, avere senso civico e restare uniti sia, il modo migliore per affrontare emergenze come quella che sta vivendo il nostro paese in questo momento.

Anche questo significa far parte di una grande comunità.

Lo so, soprattutto per chi lavora organizzarsi sarà difficile tra nonni e babysitter, ma lo sarà anche per le mamme o i papà che non lavorano, o possono lavorare da casa (vedi la sottoscritta). Non disperate però, perché di cose da fare con i nostri figli e con le scuole chiuse ce ne sono, perché scuole chiuse non significa bimbi in casa.

Anzi. Come suggeriscono i pediatri, se i bambini stanno bene è meglio portarli all’aria aperta.

Noi faremo passeggiate nei parchi, in riva al mare, in città alternandole a momenti di lettura, pittura, spettacoli improvvisati, balli e creazioni di ogni genere.

E chissà, magari ci organizzeremo virtualmente con tutti coloro che hanno dovuto sospendere le proprie attività per consigli e suggerimenti.

Forza forza forza mamme e papà…e mai come in questo momento forza e grazie nonni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...